Oltre: un labirinto di emozioni scavato dall’acqua

Palestra e campo di ricerca per molti gruppi speleologici del Friuli Venezia Giulia, la Grotta di San Giovanni d’Antro non è ancora conosciuta nei suoi recessi più ostici e profondi. La presenza d’acqua, a regime variabile, e la ristrettezza di molti passaggi rendono difficili le esplorazioni estreme. Tuttavia, come testimoniano queste immagini del Gruppo Speleologico Valli del Natisone (foto di Fabrizio Bosco), questo labirinto carsico sa offrire agli appassionati grandi emozioni! 

Going beyond: a labyrinth of emotions carved out by water 

While the Cave of San Giovanni d’Antro is used as a training ground and research area for numerous groups of speleologists from Friuli Venezia Giulia, its deepest and most difficult recesses are as yet unexplored. The presence of water, which can vary in flow and levels, and the narrowness of many of the passages make thorough exploration an arduous task. However, as may be seen from these photographs by the Natisone Valleys Speleological Group (photos by Fabrizio Bosco), this labyrinth of karst rock offers enthusiasts a wealth of emotions.   

SCOPRI I NOSTRI CORSI DI SPELEOLOGIA